REGISTRO ITALIANO CREMAZIONI

Il Registro Italiano Cremazioni nasce con carattere volontario e senza scopo di lucro, avendo come missione principale la promozione sul territorio nazionale del rito della cremazione e dei valori etici, sociali e culturali che lo ispirano.

ll compito istituzionale del Registro Italiano Cremazioni coincide con l’attestazione delle volontà
dei suoi iscritti in materia di cremazione, conservazione e dispersione delle ceneri.
La tessera di socio del R.I.C. garantisce la certezza che la scelta della cremazione sarà rispettata.
L’iscrizione certificata al Registro Italiano Cremazioni, in quanto organismo riconosciuto legalmente,
è dunque condizione necessaria per consentire l’autorizzazione alla cremazione.
A partire dall’anno 2001 è caduto l’obbligo di ricovero delle ceneri nei Cimiteri italiani.
Nel modulo di iscrizione al Registro Italiano Cremazioni, una sezione dedicata consente al nuovo Socio
di poter indicare a quale familiare dare la conservazione a domicilio delle ceneri,
oppure la sua volontà di dispersione (dichiarandone il luogo).
Non è obbligatorio specificarlo al momento dell’iscrizione: ciascun iscritto potrà dichiarare,
quando lo riterrà più opportuno, la propria scelta per la conservazione oppure per la dispersione.
L’iscrizione per diventare soci del Registro Italiano Cremazioni ha costi bassissimi ed è molto semplice;
la tessera che Vi verrà rilasciata avrà validità su tutto il territorio nazionale.
Il principale vantaggio è l’assenza di oneri notarili, sollevando così i Clienti dalle incombenze burocratiche.
SCUDERI Onoranze Funebri, in quanto Impresa Associata R.I.C., rimane a vostra disposizione
per informazioni su costi e modalità di iscrizione, guidandovi nella scelta migliore.